Privacy Policy Cookie Policy

Val d'Asta - Appennino Reggiano

Il pungitopo

Pungitopo nel Bosco (da Sarandrea.it)

In un momento in cui il bosco è brullo e i colori sono smorti incontriamo i suoi rami verdi e le palline rosse che spiccano come piccole luci: è il pungitopo.

Il Sambuco

fiori di sambuco

Per le proprietà benefiche dei suoi fiori e delle sue bacche, il sambuco trova largo impiego nella fitoterapia. I frutti contengono una sostanza (cianidina) di colore rosso che trova impiego nel settore alimentare e per tingere tessuti.

Sentori di primavera

Viole in fioritura

Le giornate cominciano ad allungarsi, il sole fa sempre più capolino tra le nubi e scalda il terreno, le pozze di neve si riducono.

Il Bucaneve

Il Bucaneve

Il bucaneve presenta una delle poche infiorescenze in grado di sopportare anche forti gelate.

Il prugnolo selvatico

Siepe di prugnolo

Il prugnolo è una specie rustica, non teme il gelo intenso, né il caldo. E’ in tutta Europa dove preferisce l’esposizione soleggiate fino a quota 1800 m.s.l.m.

Rovo comune

Rovi Copertina

Il Rovo (Rubus ulmifolius) è un arbusto suffruticoso che arriva anche a 2 metri di altezza con fusti sarmentosi coperti di sottili spine.

Il tarassaco

Il tarassaco

Il tarassaco, dalle nostre parti “e piscialet” o Taraxacum officinale, è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Asteracee.

La primula

La primula

Fra le specie più tipiche della flora appenninica italiana, presenti sul nostro territorio con una decina di specie.

L’elleboro

Elleboro

Quando la natura dorme ancora e gli alberi sembrano creature senza vita, l’elleboro ci fa capire che la primavera non è poi così lontana.

La Vitalba

vitalba

La Vitalba o vedrezza, è l’unica liana del nostro continente, capace di allungarsi fino a 20 m.