Privacy Policy Cookie Policy

Val d'Asta - Appennino Reggiano

Il tarassaco

Il tarassaco

Il tarassaco, dalle nostre parti “e piscialet” o Taraxacum officinale, è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Asteracee.

La primula

La primula

Fra le specie più tipiche della flora appenninica italiana, presenti sul nostro territorio con una decina di specie.

L’elleboro

Elleboro

Quando la natura dorme ancora e gli alberi sembrano creature senza vita, l’elleboro ci fa capire che la primavera non è poi così lontana.

La Vitalba

vitalba

La Vitalba o vedrezza, è l’unica liana del nostro continente, capace di allungarsi fino a 20 m.

Il castagno

Castagno

Il castagno è una delle più importanti essenze forestali dell’Europa meridionale.

La Carlina

La Carlina

La Carlina è detta in dialetto Burgagnun, Scarzun o Cardun

Il ciclamino

Ciclamino

All’inizio dell’autunno il ciclamino dona una allegria ai margini dei campi ombreggiati dagli alberi ormai spogli, di color rosa sulla terra ingrigita.

I crochi

Crochi

A settembre porzioni più o meno grandi di prati diventano improvvisamente lilla per la fioritura contemporanea di centinaia di fiori.

La Ferula

Ferula (Fontanaluccia)

Camminando lungo l’argine del torrente Dolo ci siamo imbattuti nella Ferula, una pianta molto diffusa sul nostro Appennino.